Al Castellani torna l’incubo rimonte: le pagelle dello Spezia

Pubblicato il

Lo Spezia getta via in modo clamoroso 3 punti dopo una partita ricca di episodi. Torna l'incubo dei finali in casa aquilotta. C'è tantissimo rammarico.

Beffa clamorosa per lo Spezia nel finale del match di Empoli. Al minuto 94 gli aquilotti in vantaggio 2-1 si fanno raggiungere dalla rete di Vignato. Un pareggio su cui molti avrebbero messo la firma prima della partita a causa delle numerose assenze tra le fila dello Spezia. Ma per come si era messo il match alla fine della prima frazione di gioco il risultato finale sa di beffa atroce: lo Spezia dopo i primi 45 minuti di gioco conduceva in situazione di vantaggio 2-0 e in superiorità numerica a causa del’espulsione di Parisi. Dopo i punti persi contro Atalanta, Milan, Fiorentina e Napoli anche il finale del match del Castellani costituisce una nuova clamorosa beffa per gli aquilotti. Ecco le pagelle:

Verde: 7,5; il rigore parato da Vicario poteva essere il punto più basso toccato dall’attaccante napoletano nella difficile stagione che sta vivendo, ma la fortuna gli regala la ripetizione del penalty che non viene sbagliato. Pochi minuti dopo il capolavoro da 25 metri regala agli aquilotti la speranza effimera di portare a casa i 3 punti al Castellani.

Shomurodov: 6; senza infamia e senza lode, ha comunque giocato di più nelle ultime partite con lo Spezia che in tutto il girone d’andata con la Roma. Avrà ancora tempo per ambientarsi e uno Spezia in una condizione migliore.

Esposito: 5; si può discutere o meno sulla legittimità del secondo cartellino giallo per il centrocampista aquilotto, sta di fatto che la sua espulsione è l’inizio della fine per le speranze aquilotte di uscire dal Castellani con una vittoria.

Amian, Wisniewski e Nikolau: 4; bocciata in toto la difesa dello Spezia, non esistono più scuse. 37 gol subiti in stagione sono davvero troppi. Soprattutto se molti di questi vengono subiti sistematicamente sempre sullo scadere, vanificando risultati che sarebbero serviti come l’aria agli aquilotti. Lo Spezia ha un grossissimo problema di gestione delle partite. E l’espulsione di Esposito centra davvero poco, anche perchè non ha nemmeno messo gli aquilotti in inferiorità numerica.

Bourabia: 6; buona prestazione, il marocchino nelle ultime partite era andato in difficoltà facendosi trascinare nelle difficoltà dello Spezia. Ieri però è tornato a giocare su buoni livelli.

Agudelo: 6,5; ottima partita di Toto, in attesa del rientro di Zurkowski il colombiano ieri ha fatto un ottimo lavoro.

Reca: 6,5; buonissima partita sulla fascia da parte del polacco

Gyasi:6,5; forse tecnicamente non è il massimo, ma la sua uscita porta poco dopo alla prima rete dell’Empoli. Non è un caso, il ragazzo lotta e corre come un leone dando quantità a tutta la squadra.

Dragowski: 6,5; ci mette i guantoni a oltranza per difendere il vantaggio, ma nel secondo tempo è un assedio. Alla fine, come altre volte, viene costretto a raccogliere la palla dal fondo della rete proprio allo scadere.

Holm: 5,5; il suo ingresso in campo al posto di Gyasi vista la condizione fisica e l’andamento del match è stata una scelta prematura e sbagliata. L’esterno non era ancora pronto per giocare titolare e si è visto.

Ekdal: 6; entra poco dopo l’espuslione di Esposito senza lasciare il segno

Cipot: SV

Gotti: 5; Forse la situazione sul fronte squalifiche e infortuni era troppo grave per lo Spezia, forse il reparto difensivo ha seri problemi e forse l’Empoli come squadra è tecnicamente superiore. La certezza è che lo Spezia da un 2-0 in superiorità numerica è riuscito per l’ennesima volta a gettare via punti fondamentali per la salvezza. E qui non bastano più scuse, l’allenatore oltre che fare schemi deve dare cattiveria agonistica alla squadra. Una cattiveria che allo Spezia manca e i risultati gettati via sempre all’ultimo minuto ne sono la prova.

spot_img

PRIMA PAGINA

Le pagelle di Spezia-Salernitana: si sblocca Shomurodov

Le pagelle di Spezia Salernitana: finalmente Shomurodov! Benissimo Maldini e Ampadu, disastro Caldara.
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

Le pagelle di Spezia-Salernitana: si sblocca Shomurodov

Le pagelle di Spezia Salernitana: finalmente Shomurodov! Benissimo Maldini e Ampadu, disastro Caldara.

Pareggio tra Spezia e Salernitana: aquilotti sfortunati nel finale

La vittoria viene negata dalla traversa colpita da Maldini e dal palo di Ekdal. Finisce 1-1 al Picco, gli aquilotti allungano sul Verona e vanno a più 6 dalla zona retrocessione.

Spezia-Salernitana: Kovalenko e Shomurodov titolari

La formazione scelta da mister Semplici per affrontare la Salernitana

Vacanze pasquali: nella provincia spezzina hotel e alberghi prenotati al 90%

I risultati della ricerca realizzata per Federalberghi da Acs Marketing Solutions