“Sarzana Civica” è la nuova associazione che guarda alla prossime elezioni

Pubblicato il

Un'associazione che si ispira ai valori liberali e democratici, civica e apartitica: si prepara a partecipare alle elezioni sarzanesi.


Sarzana Civica si presenta ai sarzanesi con una nota e le dichiarazioni dei principali esponenti:

Sarzana Civica è un’associazione apartitica, che trova ispirazione nei valori liberali e democratici di una società aperta, e che ha come scopo quello di promuovere la cultura, i valori civici e le politiche di sviluppo di Sarzana.


Presidente dell’associazione è Marilena Masciadri, 45 anni, avvocato e mamma.
Vice Presidente Clelia Devoto, 26 anni, neolaureata in psicologia.
Tesoriere è Rossella Roncagliolo, 48 anni, commercialista e mamma.

Vogliamo fornire un valido contributo di idee e proposte per Sarzana, che parta dai giovani e guardi al futuro di una città che amiamo – dichiara la Presidente Marilena Masciadri. – Crediamo nel valore e nel ruolo dei partiti, come che nell’ambito di una realtà amministrativa come Sarzana il civismo e i contributi della società civile siano essenziali e insostituibili. Il civismo non può essere soltanto una moda, o una foglia di fico utile a chi ha fatto politica per decenni o anche per una legislatura per riproporsi con un nuovo abito: ma è un valore di chi, superando ogni visione di destra o di sinistra, vuole contribuire alla crescita di una città e di una comunità. Negli ultimi anni, a Sarzana, si respira una dinamicità davvero unica: chi crede in un territorio, chi è tornato ad investire dopo anni di depressione guarda al valore delle persone di chi questa dinamicità l’ha garantita e la incarna. Vogliamo definitivamente liberare e valorizzare le energie positive di Sarzana, da destra e da sinistra, che sono tante e straordinarie.



L’associazione, che non fa mistero di voler guardare alle prossime elezioni, si è presentata ieri al Loggiato di Gemmi di fronte a circa 200 persone. Tutti gli associati, che potranno partecipare anche alla prossima tornata elettorale, non hanno avuto esperienze amministrative e non sono iscritti ad un partito.

Non solo nei giovani, ma in tutta la città si respira un’aria positiva e di fiducia, di chi guarda a questi anni finalmente come a una splendida opportunità – dichiara Clelia Devoto. – Crediamo nei valori del progresso,
dell’integrazione e di una comunità davvero aperta, che garantisca a tutti le stesse opportunità: supportiamo chi questi valori li incarna. Siamo una sola comunità, ricca delle sue diversità: chi vuole dividerci tra destra e sinistra, tra progressisti e conservatori in una città come Sarzana lo fa soltanto per sé stesso, ma i sarzanesi hanno dimostrato di potersi unire attorno a un obiettivo comune e lo faranno con sempre più forza. Una nuova scuola, esempio tra tantissimi, non è di destra né di sinistra: è dei sarzanesi di oggi e di domani, e chi l’ha voluta e la sta realizzando merita il supporto di tutti. Sentiamo spesso parlare di donne e di giovani, ma spesso sono ai margini di ogni progetto: da noi saranno al centro, insieme a tutte le persone che amano Sarzana e vogliono mettersi in gioco per la nostra straordinaria città.

L’associazione proporrà nei prossimi mesi una serie di incontri e iniziative, politiche e culturali. È già aperta tutti i giorni la sede, che agirà anche da point di riferimento, in via Mazzini 13“.

spot_img

PRIMA PAGINA

spot_img

ARTICOLI CORRELATI

Alla Vaccari va in scena la rassegna teatrale “Su il Sipario”

In più, incontri di musica e cinema per un ricco calendario da aprile a maggio

La Spezia, ampliato e migliorato il cimitero degli animali

Sono 37 gli animali che attualmente riposano al cimitero dei Boschetti