In Regione un ordine del giorno contro i cibi sintetici

Pubblicato il

L'iniziativa è stata promossa da Fratelli d'Italia e firmata da tutti i gruppi. La Regione si impegna a sostenere la petizione di coldiretti.


La sovranità alimentare, la lotta ai cibi sintetici e la sensibilizzazione al mondo agricolo sono argomenti di punta di Fratelli d’Italia. Infatti il gruppo non poteva che focalizzare l’attenzione sulla petizione promossa da Coldiretti, la quale si scaglia contro la diffusione di cibo prodotto in laboratorio e si avvicina al mondo agricolo, accademico, e scientifico.

L’obiettivo è quello di richiamare l’attenzione sui rischi derivanti dalla diffusione di questi cibi e valorizzare la produzione locale. Si legge su una nota del consigliere Regionale di Fratelli d’Italia Sauro Manucci: “Il nostro obiettivo deve essere la qualità dei nostri prodotti e la salvaguardia di quel rapporto millenario tra uomo e natura”.


L’Ordine è stato presentato proprio dal consigliere spezzino del partito di Giorgia Meloni e sottoscritto da tutti i gruppi. La Regione, dunque, si impegna a sostenere la petizione promossa da Coldiretti.

spot_img

PRIMA PAGINA

spot_img

ARTICOLI CORRELATI

Dall’11 giugno quattro nuovi collegamenti ferroviari per le Cinque Terre da e per Sarzana

I nuovi collegamenti si aggiungeranno a quelli già esistenti

La Camminata Solidale chiude il contest Vetrine in Giallo

Una camminata solidale organizzata per raccogliere fondi per il Centro Antiviolenza Irene della Spezia

La Spezia saluta Giorgio Bucchioni

Questa mattina si sono tenuti i funerali di Giorgio Bucchioni