Morte operaio Fincantieri a Palermo: sciopero nazionale degli operai

Pubblicato il


Sciopero di 8 ore in tutti i cantieri della ditta. Questa la reazione di sindacati e dipendenti dopo la notizia della morte tragica di un operaio di 61 anni a Palermo.

È stato proclamato per lunedì 12 dicembre: tutti gli operai in Italia della Fincantieri incroceranno le braccia per otto ore in segno di protesta.


In una nota le segreterie nazionali dei sindacati Fim-Cisl, Fiom-Cgil Uilm spiegano i motivi di questa presa di posizione: “Un altro morto sul lavoro, è ora di dire basta, non è accettabile rischiare la vita per portare a casa uno stipendio – e ancora – davanti a una morte di un lavoratore di una ditta in appalto, Fincantieri non può non sentirsi anch’essa responsabile – e prosegue – i sindacati da anni chiedono un accordo che determini una riduzione del numero degli appalti e quindi del numero dei lavoratori in appalto”.

Ci si aspetta di riscontrare un numero alto di adesioni anche alla sede della Spezia al Muggiano.



spot_img

PRIMA PAGINA

Un ciclo di incontri gratuiti al Museo archeologico di Luni

Dal 1° aprile al 12 maggio un ricco calendario di presentazioni di libri recenti, dedicati a tematiche lunensi
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

Un ciclo di incontri gratuiti al Museo archeologico di Luni

Dal 1° aprile al 12 maggio un ricco calendario di presentazioni di libri recenti, dedicati a tematiche lunensi

Maurizio Gatti capogruppo di Fratelli d’Italia ad Arcola

La soddisfazione del coordinamento provinciale del partito di Giorgia Meloni: "Pronti a lavorare al servizio della comunità"

Azienda di Bonassola riscopre un vino di 500 anni fa

La storia del recupero del vitigno Ruzzese ad opera dell'azienda Cà du Ferrà, ha il sapore di un romanzo d'avventura

C’è anche il Porto della Spezia alla fiera crocieristica più grande al mondo: il Seatrade Cruise Global

Quest'anno il porto della Spezia ha partecipato alla fiera crocieristica più grande al mondo, con il suo programma green a basso impatto ambientale