La Spezia, scontra due auto in sosta e fugge: tradito dalla perdita di una ruota

Pubblicato il

Un indicente avvenuto nella notte: rintracciato il conducente dalle telecamere di sorveglianza e un paziente lavoro della Polizia Locale.


Giovedì mattina in via Fiume due agenti della Polizia Locale avevano notato una macchina incidentata a lato della strada. La pattuglia di motociclisti, ha dedotto che si trattava di un incidente non ancora denunciato da nessuno, considerando che l’auto non era lì da molto.

Con la Sezione Infortunistica la Polizia Locale iniziano subito le indagini e, vedendo i video di sorveglianza, avevano notato un passante che bloccava una ruota a piede libero in strada. Subito dopo un altro uomo la prendeva e spariva dall’inquadratura.


Esaminando quindi i danni dell’auto in sosta si accertava la rispondenza con la perdita di una ruota; nonostante tale particolare danno non dimostrasse ancora il coinvolgimento o la causazione di un incidente che vedesse coinvolte terze persone, gli Agenti decidevano di proseguire nelle indagini allargando il raggio di verifica dei filmati alle strade adiacenti ed a ritroso di qualche ora.

Ed ecco che, dopo un paziente lavoro che portava a ricostruire il percorso dell’auto in questione, gli operatori avevano la conferma dei loro sospetti: il conducente del mezzo, giunto nella parte alta di Via Napoli, si era schiantato con la parte anteriore contro due veicoli in sosta e, prima di perdere la ruota, riusciva ad allontanarsi dal luogo dell’incidente senza lasciare alcun dato per la propria identificazione alle persone danneggiate, tentando così di rendersi irreperibile.



Il responsabile del sinistro, identificato e convocato in Comando, ammetteva il fatto, ed a suo carico venivano immediatamente contestate le violazioni relative alla guida pericolosa ed all’illecito comportamento di essere fuggito senza fornire i propri dati a fini risarcitori.

spot_img

PRIMA PAGINA

spot_img

ARTICOLI CORRELATI

Figoli (Confartigianato) su nuovo Codice Appalti: “”Il provvedimento imbocca la strada della semplificazione”

Il commento di Paolo Figoli, presidente Confartigianato La Spezia a e vice presidente Nazionale Anaepa Confartigianato Edilizia.

“L’Attesa” di Remo Binosi al Teatro Civico della Spezia

Penultimo appuntamento con la Stagione di Prosa

Sorpreso con materiale da truffe agli anziani: arrestato

L'uomo era già stato condannato per reati specifici e, dopo un periodo di carcerazione, era stato ammesso all’affidamento ai servizi sociali

Un ciclo di incontri gratuiti al Museo archeologico di Luni

Dal 1° aprile al 12 maggio un ricco calendario di presentazioni di libri recenti, dedicati a tematiche lunensi