Gnl Panigaglia, via libera Ministero per servizio chiatte porta camion cisterna

Pubblicato il

Le autocisterne arriveranno al terminale mediante trasferimento su chiatta: si stima l'arrivo di 28 camion autocisterna al giorno.

Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica (Mase) ha pubblicato due comunicati sulla quantificazione dei volumi dello stoccaggio strategico gas e dello stoccaggio minerario per il 2023-2024 e su atti autorizzativi. Tra le novità arriva il via libera del Mase al progetto “Integrazione e accorpamento Truck Loading e rifacimento pontile secondario” presentato da Gnl Italia per consentire i servizi small scale nel terminale di Panigaglia.

Al rigassificatore spezzino arriveranno circa 28 autocisterne al giorno col Porto sarà effettuata con ferry elettrico che farà la spola con il porto mercantile della Spezia. Previste 4 baie di carico per autocisterne/isocontainer. I lavori dovranno iniziare entro 12 mesi ed essere conclusi nei successivi 36 mesi. Tutta la pratica era iniziata con un procedimento autorizzativo avviato in data 30 aprile 2021. L’iniziativa mira a favorire e incrementare l’approvvigionamento di Gnl per autotrazione, sfruttando un’infrastruttura già esistente che combinerà alle attività di rigassificazione anche i servizi di Small Scale (caricamento autocisterne).


Visto che il Terminale di Panigaglia non è facilmente raggiungibile dalle autocisterne di Gnl attraverso la viabilità terrestre, il progetto prevede un’alternativa per garantire l’accesso al Terminale, cioè un “ponte virtuale” dal Terminale di Panigaglia al Porto della Spezia. Il trasferimento delle autocisterne a/da Terminale di Panigaglia verrà assicurato da un Roll-on/Roll-off ferry (traghetto Ro-Ro ferry) dedicato, alimentato da motore elettrico.

Il progetto prevede la realizzazione in una zona dello rigassificatore di una stazione di caricamento di Gnl su autobotti/isocontainer, nonché il rifacimento del pontile secondario a servizio del terminale di rigassificazione.

Queste autocisterne arriveranno al terminale mediante trasferimento su chiatta: i camion saranno caricati al porto della Spezia e attraverseranno il Golfo quattro alla volta diretti all’impianto. Si stima l’arrivo di 28 camion autocisterna al giorno nell’arco di 16 ore lavorative (periodo diurno, 6-22), con la possibilità di caricare presso le baie di Gnl quattro camion alla volta.

Parallelamente procede la valutazione delle modalità con cui potranno essere caricate di Gnl anche le piccole navi cisterna (bettoline) che dovranno poi effettuare i rifornimenti delle navi alimentate a gas che nei prossimi anni cominceranno a solcare il Mediterraneo.

spot_img

PRIMA PAGINA

Le pagelle di Spezia-Salernitana: si sblocca Shomurodov

Le pagelle di Spezia Salernitana: finalmente Shomurodov! Benissimo Maldini e Ampadu, disastro Caldara.
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

Le pagelle di Spezia-Salernitana: si sblocca Shomurodov

Le pagelle di Spezia Salernitana: finalmente Shomurodov! Benissimo Maldini e Ampadu, disastro Caldara.

Pareggio tra Spezia e Salernitana: aquilotti sfortunati nel finale

La vittoria viene negata dalla traversa colpita da Maldini e dal palo di Ekdal. Finisce 1-1 al Picco, gli aquilotti allungano sul Verona e vanno a più 6 dalla zona retrocessione.

Spezia-Salernitana: Kovalenko e Shomurodov titolari

La formazione scelta da mister Semplici per affrontare la Salernitana

Vacanze pasquali: nella provincia spezzina hotel e alberghi prenotati al 90%

I risultati della ricerca realizzata per Federalberghi da Acs Marketing Solutions